Le borse ecofriendly aiuteranno il nostro pianeta

Le borse ecofriendly contribuiranno a salvare il nostro pianeta? Forse non è ancora arrivato il momento di usare toni così catastrofici, ma certo è che il ricorso a shopper ecologiche può essere un valido aiuto in un momento storico in cui il tema dell’ecosostenibilità appare, almeno a parole, così sentito. Si calcola che in tutto il mondo ogni anno la produzione di shopping bag superi il miliardo di miliardi di unità: per fortuna la scelta di abolire la plastica in molti Paesi ha costituito un primo passo, ma ancora molto si può fare in questo scenario. Usare le borse ecofriendly vuol dire avere a che fare con meno rifiuti e limitare i danni imposti dall’uomo alla natura. 

Come sono fatte le borse ecofriendly

Puntare sulle shopper personalizzate in chiave green, per altro, può costituire una strategia di marketing eccellente da parte delle aziende, che di certo riescono a migliorare la propria reputazione nei confronti della clientela se dimostrano di prestare attenzione a processi di produzione e di distribuzione a impatto ambientale ridotto. Insomma, non si tratta solo di adeguarsi alle normative che nel corso degli anni entrano in vigore – e a livello europeo i regolamenti in proposito diventano sempre più stringenti a mano a mano che il tempo passa – ma di costruire un piano comunicativo che non può che far piacere al target a cui ci si rivolge. 

borse-ecofriendly

I vantaggi offerti dalle borse a impatto zero

Le borse ecofriendly possono essere di vari tipi: quelle in tessuto non tessuto, per esempio, sono ecologiche perché possono essere riutilizzate tutte le volte che si desidera farlo, e lo stesso dicasi per le shopper in cotone. Insomma, sembra proprio che, in questo campo come in altri, si sia giunti al termine dell’epoca dell’usa e getta. Non è più il tempo in cui le borse della spesa venivano utilizzate giusto lungo il tragitto tra il supermercato e casa propria per poi essere gettate nella spazzatura. Oggi si è in presenza di una rinnovata sensibilità ecologica, che di sicuro è motivata da ragioni di marketing, ma che al tempo stesso contribuiscono a rispettare l’ambiente in misura nettamente superiore rispetto a ciò che avveniva fino a pochi anni fa. Insomma, è come se con le borse ecofriendly si promuovesse un messaggio di sostenibilitàche coinvolge tutti, dal momento che ognuno di noi fa acquisti in negozi che mettono a disposizione la merce in shopper e buste.

Marketing e rispetto dell’ambiente

Un approccio ecofriendly, dunque, merita di essere adottato per le shopper personalizzate, che al di là della loro funzione pratica hanno anche un valore simbolico che non può essere sottovalutato: grazie ad esse le aziende dimostrano di tenere alla salute del mondo in cui viviamo e mettono in atto comportamenti virtuosi che non possono che avere riflessi positivi dal punto di vista della pubblicità. Per altro, fare ricorso a buste ecologiche non vuol dire rinunciare al comfort e alla funzionalità: esse garantiscono la stessa comodità a cui eravamo abituati con le borse precedenti, e anzi spesso si rivelano perfino più resistenti, e quindi in grado di durare più a lungo nel tempo. Le aziende e le attività commerciali ne possono approfittare anche per richiedere e distribuire delle shopper personalizzate, cioè con il logo ben in evidenza, magari da diffondere in occasione di fiere, manifestazioni ed eventi di vario genere.

Uno strumento pubblicitario

Appare evidente, dunque, come tali prodotti si trasformino in veri e propri veicoli comunicativi, strumenti pubblicitari che possono essere considerati quasi a costo zero: le buste passano di mano in mano e sono visibili a chiunque, favorendo la promozione dei messaggi che riportano sulla propria superficie. Ma i vantaggi per le aziende non finiscono qui, perché la consapevolezza di scegliere i prodotti di un marchio che dimostra di rispettare l’ambiente e di essere attento a un approccio green induce la clientela a decidere di tornare di nuovo da quel brand per gli acquisti successivi. Il miglioramento in termini di brand reputation che deriva da una visione ecologica degli affari è evidente e innegabile: e anche se il passaggio dalle borse in plastica a quelle riciclabili può determinare un costo più alto a livello di esborso economico, si può essere certi che tale spesa sarà ripagata nel corso del tempo e che ben presto si rientrerà dell’investimento sostenuto. 

Le borse in cotone

Tra le soluzioni che possono essere adottate in tal senso meritano una menzione speciale le shopper in cotone. Si è calcolato che decidendo di usare una shopper di questo tipo si è in grado di ridurre di una tonnellata il consumo di plastica. Gli effetti benefici che ne derivano solo molteplici, perché ciò vuol dire risparmiare quasi 700 barili di petrolio e limitare il livello di inquinamento dell’aria con cui entriamo in contatto ogni secondo. Ma salvare il pianeta implica anche rispettare uccelli e creature marine, che spesso muoiono per soffocamento o per ingestione di brandelli di plastica o comunque di residui di sacchetti. 

Le borse ecofriendly sono una scelta vincente

Al giorno d’oggi le borse ecofriendly si dimostrano prodotti rispettosi dell’ambiente e versatili, adatte a soddisfare le esigenze più diverse. Ecco perché possono essere scelte e distribuite da attività commerciali di vario genere:

  • i negozi di frutta e verdura
  • i negozi di abbigliamento
  • le gioiellerie
  • i negozi di articoli elettronici

e così via. Volendo, le aziende possono richiedere anche shopper su misura, adeguate alla tipologia di merce che dovrà essere contenuta, o personalizzate con loghi e scritte. Il progresso tecnologico mette a disposizione un assortimento pressoché infinito di opportunità in questo ambito. Le shopper ecologiche odierne sono piacevoli alla vista e gradevoli al tatto: leggere e comode, non occupano praticamente spazio quando non vengono usate e spesso sono in grado di assicurare perfino un isolamento impermeabile. In sintesi, si tratta di borse decisamente appetibili, che possono essere riutilizzate e comunque riciclate: quando si pensa a come contribuire alla salute del nostro pianeta è importante partire dai comportamenti della vita di tutti i giorni, azioni solo in apparenza banali ma di enorme impatto. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Informativa. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati, si avvalgono dei( cookie ). I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito ( cookie tecnici ), per generare rapporti sull’utilizzo della navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione . Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore . Cookie policy